Gianlivio Liberti

Professionista dal 1995 ha modo di collaborare dapprima in numerose rock band per le quali realizza anche incisioni su supporti in vinile, poi passa al jazz studiando per 9 anni batteria ed improvvisazione con il M° Benny Forestiere (conservatorio N. Piccini di Bari). Negli anni ha modo di formarsi anche con batteristi di primo ordine quali Elvin Jones, Jeff ‘Tain’ Watts, Gene Jackson, Bobby Duhram, Billy Drummond, Roberto Gatto, Massimo Manzi, Ettore Fioravanti.
Frequenta masterclass anche con Scott Colley, Joey Calderazzo, Norma Winstone, Salvatore Bonafede, Kurt Rosenwinkel, Paolo Damiani, David Liebman, Harvey Schwartz, Dado Moroni, Akio Sasajma, Rachel Z, Stefano Battaglia, Delfeayo Marsalis, Tomaso Lama, Eddie Gomez. Consegue il diploma del corso di alta qualificazione professionale da Siena Jazz e risulta finalista di alcuni prestigiosi concorsi nazionali.
Ha tenuto concerti negli Stati Uniti, tra cui 5 repliche al “Jazz at Lincoln Center” di New York, in Corea del Sud, Egitto, Norvegia, Francia, Polonia, Belgio, Olanda, Turchia, Albania, Serbia e nei principali festivals in tutta Italia. Si stabilisce per brevi periodi in Francia a Parigi ed in Serbia a Belgrado, dove ha modo di confrontarsi anche con stilemi jazzistici fortemente influenzati dal free jazz (come nel primo caso) e da sonorità balcaniche (nel secondo caso).
Collabora a vario titolo con Gorge Garzone, Furio Di Castri, Flavio Boltro, Robert Bonissolo, Fabrizio Bosso, Nicola Stilo, Giovanni Amato, Yuri Goloubev, Francesco Bearzatti, Marco Sannini, Roberto Ottaviano, Emanuele Cisi, Gaetano Partipilo, Gianluca Renzi, Enrico Rava, Paolo Recchia, Luca Bulgarelli, Cinzia Tedesco, Piero Leveratto, Peter McGuire, Roy Nikolaisen, Paolino Dalla Porta e numerosi altri validi artisti in Italia ed all’estero.
Ad oggi ha registrato circa 30 album, di cui sei da leader o co-leader, tutti editi da primarie label nazionali quali A-Beat Records, Auand Records, Dodicilune, Siena Jazz, Angapp e molte altre.

Ultime release

Gianlivio Liberti

Black Thought

— Ascolta
Menu